Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I due uomini presi prigionieri nel Donbass dagli ucraini e indicati come soldati russi sono ex militari "non in servizio al momento della cattura". Lo ha detto il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.

Mosca è accusata di inviare soldati in Ucraina dopo averli fatti formalmente congedare dalle forze armate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS