Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca adotterà delle misure per proteggere la propria economia e quella degli Stati dell'Unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazakistan) dopo la firma oggi di un accordo di associazione e libero scambio tra Kiev e l'Ue. Lo ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo Vasili Nebenzia precisando che "non si tratta di sanzioni della Russia nei confronti dell'Ucraina per la firma dell'accordo di associazione" ma di "misure protettive mirate a salvaguardare il mercato degli Stati dell'Unione".

SDA-ATS