Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Duma, la camera bassa del parlamento russo, ha approvato all'unanimità una proposta di legge presentata dal presidente Vladimir Putin per sospendere a partire dal primo gennaio l'accordo di libero scambio tra Russia e Ucraina.

La decisione è stata presa "a causa di circostanze eccezionali che minano gli interessi e la sicurezza economica della Russia e che richiedono misure urgenti", viene indicato. Un accordo di libero scambio tra Ue e Ucraina avversato da Mosca entrerà infatti in vigore il primo gennaio 2016.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS