Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti inaspriscono le sanzioni contro la Russia per la crisi in Ucraina. Lo riporta il New York Times, sottolineando che le sanzioni prendono di mira banche, energia e società del settore della difesa. Le nuove sanzioni imposte dagli Stati Uniti alla Russia includono Rosneft, Novateck e Gazprombank.

Le sanzioni mirate riguardano alcune grandi banche e società del settore energia e difesa in quelle che - riporta il New York Times - sono le misure più punitive finora imposte alla Russia. Le sanzioni non colpiscono interi settori ma vanno al di là dei limiti imposti finora a individui e aziende.

L'inasprimento delle sanzioni degli Stati Uniti nei confronti della Russia per la crisi in Ucraina è stato coordinato con l'Europa, sottolinea il New York Times. L'Europa si sta muovendo, anche se non con sanzioni dure come quelle americane, e questo è un segno della continua solidarietà contro le provocazioni della Russia in Ucraina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS