Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le elezioni presidenziali di ieri in Ucraina sono state "ampiamente conformi alle norme democratiche". Lo sostiene l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce).

"Ci si deve congratulare con le autorità ucraine per i loro sforzi, in circostanze straordinarie, di organizzare una elezione largamente conforme alle norme democratiche", ha spiegato l'Osce in un comunicato.

"Queste elezioni hanno confermato che il popolo ucraino ha scelto la democrazia", ha osservato in una conferenza stampa a Kiev Joao Soares, coordinatore speciale della missione di osservatori Osce in Ucraina. Soares ha sottolineato anche l'alta affluenza al voto.

Sono stati evocati anche i problemi di queste elezioni, come l'impossibilità pressoché totale di votare nelle due regioni separatiste di Donetsk e Lugansk, ma secondo l'Osce sono state rispettati i principi delle elezioni democratiche.

SDA-ATS