Il premier ucraino Arseni Iatseniuk ha annunciato oggi al consiglio dei ministri un non meglio precisato "Progetto Muro" per "costruire una vera frontiera con la Russia", paese quest'ultimo che a suo avviso dovrebbe essere indicato come "aggressore" nella nuova dottrina di difesa ucraina.

In giugno l'oligarca Igor Kolomoiski, governatore di Dnipropetrovsk, aveva proposto al governo la costruzione di un muro lungo 1920 km al confine tra l'Ucraina e la Russia, con un costo stimato di 100 milioni di euro.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.