Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Tutti i seggi di Donetsk domani rimarranno chiusi. Abbiamo requisito timbri e materiale elettorale". Lo afferma un comunicato delle Autorità dell'Autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk alla vigilia del voto delle presidenziali in Ucraina.

Alcuni dei seggi nella città di Donetsk elencati sul sito web del governo ucraino sono effettivamente chiusi, ha constatato l'inviato dell'Ansa.

In città l'atmosfera è di grande tensione: si temono per la giornata di domani provocazioni e scontri tra i sostenitori delle opposte fazioni.

Nell'ultima settimana il bilancio è di almeno una decina di vittime, soprattutto in scontri a fuoco nei pressi dei check point sulle strade principali che portano a Donetsk.

"Non possiamo confermare né smentire, le autorità ci hanno ordinato di non parlare con i giornalisti", spiegano alcuni responsabili del principale ospedale della città.

SDA-ATS