Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattro degli otto membri dell'equipaggio dell'aereo cargo ucraino An-26 abbattuto ieri nella regione orientale di Lugansk, dove sono in corso combattimenti contro i secessionisti filorussi, sono stati ritrovati e messi in salvo durante un'operazione di soccorso delle truppe governative. Lo ha reso noto Vladislav Selezniov, portavoce della cosiddetta operazione anti terrorismo nell'est del paese.

Secondo Kiev, altri due membri dell'equipaggio sono stati fatti prigionieri dai ribelli, mentre la sorte di altri due è ancora ignota. L'Ucraina ha accusato la Russia della caduta dell'aereo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS