Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Calma tesa a Sloviansk, città dell'Ucraina dell'est dove armati filorussi occupano il comando di polizia e la sede dei servizi segreti. L'ultimatum lanciato ieri sera dal presidente ucraino Oleksandr Turcinov è scaduto alle 09:00 locali, ma per ora non si registrano scontri armati tra le forze di Kiev e gli insorti pro-Mosca dell'autoproclamata 'Repubblica di Donetsk'. Oggi tutti gli istituti scolastici della città rimarranno chiusi.

SDA-ATS