Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ucraina: servizi accusano loro ex capo di finanziare ribelli

I servizi segreti ucraini (SBU) accusano il loro ex capo Oleksandr Iakimenko - al comando nell'ultimo anno di governo del deposto presidente filorusso Viktor Ianukovich - di aver finanziato i separatisti del Donbass e di aver fornito loro armi.

A rivelarlo è l'investigatore capo dell'SBU, Vasil Vovk. "C'è il sospetto - ha detto Vovk - che l'ex capo dei servizi segreti, Oleksandr Iakimenko, abbia finanziato il terrorismo e fornito aiuti materiali ai terroristi (così le autorità ucraine definiscono i separatisti, ndr), e in particolare armi".

Sempre secondo Vovk, centinaia di armi automatiche e migliaia di proiettili sarebbero stati portati in una zona vicino al Mare di Azov nel maggio dell'anno scorso.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.