Il presidente russo Vladimir Putin ha scritto più volte ad Helmut Kohl, nei mesi scorsi, per ottenere che l'ex cancelliere "spendesse una parola amichevole" nei confronti della Russia, in Germania. Lo scrive der Spiegel secondo un'anticipazione.

L'ufficio di Kohl non ha né confermato, né smentito l'indiscrezione, continua il magazine. La posizione di Kohl, in politica estera, ha ancora un peso nell'Unione (Cdu-Csu) di Angela Merkel. E il cancelliere della riunificazione ha sempre esortato, in passato, a non recidere il filo del dialogo con Mosca.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.