Navigation

Ucraina: Timoshenko riportata in carcere da ospedale

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 aprile 2012 - 16:37
(Keystone-ATS)

La leader dell'opposizione ucraina, Iulia Timoshenko, è stata riportata in carcere dopo aver rifiutato le cure nell'ospedale di Kharkiv dove era stata trasferita.

La vice ministro della Salute Raisa Moiseienko ha detto alla stampa che l'ex premier ha rifiutato di farsi curare per l'ernia del disco di cui soffre da sette mesi. "Nonostante le nostre decise raccomandazioni, Iulia Volodymyrivna ha rifiutato categoricamente le cure. Questo non è un albergo, è un ospedale, la gente deve farsi curare", ha aggiunto.

I sostenitori della Timoshenko avevano denunciato ieri che la leader dell'opposizione era stata portata in ospedale contro la sua volontà.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?