Sono stati tratti tutti in salvo i 576 minatori rimasti intrappolati nella miniera di carbone Zasiadko, a Donetsk, dopo che un proiettile di artiglieria aveva interrotto le forniture di energia elettrica alla miniera.

Lo riferisce l'ufficio stampa del ministero delle Situazioni di emergenza dell'autoproclamata repubblica di Donetsk.

Ancora in corso invece le operazioni di soccorso nella miniera Skocinski, dove, per un incidente simile, sono rimasti bloccati sottoterra circa 375 minatori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.