Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato rinviato il trilaterale sul gas tra Ucraina, Russia e Ue previsto per martedì a Berlino. Lo ha annunciato la Commissione europea, che fa da mediatore, affermando che restano "ancora dettagli tecnici da definire".

Questi verranno discussi in incontri a livello tecnico a Bruxelles la prossima settimana.

L'incontro vero e proprio a livello politico si terrà comunque "ancora in aprile", ha assicurato il vicepresidente della Commissione Ue Maros Sefcovic, che guida i negoziati tra Kiev e Mosca.

I tecnici di Kiev e Mosca devono definire ancora una serie di aspetti relativi alla questione del prezzo del gas e i volumi delle forniture, per un nuovo pacchetto che dovrà arrivare a coprire i bisogni energetici di Kiev sino almeno alla fine del prossimo inverno. La base di lavoro è un questionario preparato dalla Commissione e sul cui completamento, necessario per il trilaterale a livello politico, lavoreranno gli esperti la prossima settimana a Bruxelles.

"Accolgo con favore i progressi fatti finora da Russia e Ucraina, soprattutto per quanto riguarda il prolungamento del pacchetto invernale per quanto riguarda lo sconto e la non applicazione della clausola 'take or pay' sino a fine giugno", ha dichiarato Sefcovic. Il vicepresidente della Commissione si è quindi detto "fiducioso" che "le discussioni tra gli esperti prepareranno il terreno per il prossimo incontro a livello politico, che è previsto aver luogo ancora ad aprile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS