Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ue è pronta a fare marcia indietro sulle nuove sanzioni contro la Russia se il cessate il fuoco nell'est dell'Ucraina dovesse tenere e nel caso inizino i negoziati di pace. Lo ha affermato oggi il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy.

"Abbiamo notato che la Russia acconsente difficilmente a negoziati seri - ha detto Van Rompuy - il cessate il fuoco è un passo importante, ma solo un passo e per accrescere la pressione su Mosca abbiamo deciso delle sanzioni. Ma siamo pronti a fare marcia indietro se tiene la tregua".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS