L'Unione Democratica Federale (UDF) intende lanciare un'iniziativa popolare per ripensare il finanziamento delle cure infermieristiche, in modo che siano interamente a carico della Confederazione.

Lo indica oggi in una nota il partito, precisando che il testo sarà presentato sabato 24 agosto.

L'iniziativa mira dunque a ripensare l'intero sistema: ad eccezione di alloggio e pasti, tutta l'offerta di assistenza ricadrebbe sulle spalle del governo federale. In questo modo, tutti i costi sarebbero raggruppati e le responsabilità chiaramente definite.

Il cambiamento costringerebbe inoltre Berna a essere efficiente in termini di gestione delle spese e a ridurre la burocrazia, scrive il partito nel comunicato. A beneficiarne sarebbero ovviamente anche Cantoni e Comuni, che potrebbero respirare e essere liberati dagli oneri alla voce assistenza infermieristica che l'attuale modello impone loro.

L'UDF sottolinea infine come ciò porterebbe a una riduzione dei premi, stimata in tre miliardi di franchi. Questo perché, trasferendo i costi alla Confederazione, si alleggerirebbero le assicurazioni malattia.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.