Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La riunione dei commissari Ue, "dopo una lunga discussione" ha approvato il rapporto sullo stato delle frontiere esterne in Grecia, in cui si evidenziano "serie carenze". Lo annuncia il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis.

Si tratta dell'avvio del primo dei quattro passaggi del procedimento di preparazione verso un'eventuale attivazione dell'articolo 26 del codice Schengen, che prevede l'estensione dei controlli alle frontiere interne per uno o più Paesi, per un massimo di due anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS