Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"L'Italia sarà esonerata" dal dover accogliere quote di nuovi profughi.

Lo indica l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea (Ue) Federica Mogherini intendendo che la vicina Penisola ha già superato la quota prevista dagli schemi di redistribuzione presentati oggi dalla Commissione europea.

Mogherini si riferisce chiaramente ai richiedenti asilo già presenti in Italia e non alle quote di profughi che saranno accolti dall'Europa direttamente dai campi su segnalazione dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr).

Mogherini poi precisa che per entrambi i programmi di oggi il Collegio dei Commissari ha "approvato i criteri" che "nei prossimi giorni saranno tradotti in proposte legislativa".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS