Navigation

UE: OK a blocco fondi per Ungheria

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2012 - 17:44
(Keystone-ATS)

I ministri delle Finanze della Ue hanno dato il via libera al blocco di 495 milioni di euro di fondi europei all'Ungheria, a meno che non prenda misure per correggere il suo deficit eccessivo entro giugno. Lo ha detto la presidenza danese della Ue.

Per il commissario agli affari economici Olli Rehn, la sospensione dei fondi, che avverrà a partire da gennaio 2013, "è un forte incentivo per l'Ungheria a rimettere a posto i conti e raggiungere gli obiettivi di risanamento". A giugno la Ue farà una nuova valutazione dell'impegno di Budapest e se lo riterrà sufficiente "ritirerà immediatamente" il blocco dei fondi europei.

"L'Ungheria ha ancora un sacco di tempo per correggere i suoi squilibri", ha detto Rehn.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?