Navigation

Ue: via a vertice, sui lavori pesa scontro su rom

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2010 - 11:09
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - È iniziato a Bruxelles il vertice dei capi di Stato e di governo e - secondo quanto si apprende - la questione della espulsione dei rom dalla Francia non potrà non essere affrontata dai 27.
Nel corso della riunione i 27 faranno il punto sui lavori della task force per la riforma del Patto Ue di stabilità e di crescita e la definizione di una strategia comune di politica estera nei confronti dei principali interlocutori dell'Ue.
In mattinata, intanto, i ministri degli esteri hanno dato il via libera all'accordo commerciale tra la Ue e la Corea del Sud, finora bloccato da alcune riserve dell'Italia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.