Nuovo rialzo per l'occupazione che nel secondo trimestre 2014, sui tre mesi precedenti cresce dello 0,2% nell'Ue-18 e 0,3% in Ue-28, così Eurostat. Nel primo trimestre l'occupazione era salita di 0,1% in Ue-18 e 0,2 in Ue-28. Sullo stesso trimestre 2013, c'è un aumento di 0,4% in Ue-18 e 0,7% in Ue-28.

Secondo le stime Eurostat 224,9 milioni di persone avevano un lavoro nell'Ue-28 e 146,5 milioni nella zona euro.

Tra gli Stati membri ad aver registrato la crescita più elevata rispetto al trimestre precedente, l'Estonia (+1,2%), il Portogallo (+0,9%), e la Spagna (+0,7%) mentre Lituania (-1%) e Cipro (-0,1%) sono gli unici due Paesi che hanno visto delle flessioni.

In Germania il rialzo è stato dello 0,2%. In Gran Bretagna è stimato dello 0,5%, mentre la Francia resta al palo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.