Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo rialzo per l'occupazione che nel secondo trimestre 2014, sui tre mesi precedenti cresce dello 0,2% nell'Ue-18 e 0,3% in Ue-28, così Eurostat. Nel primo trimestre l'occupazione era salita di 0,1% in Ue-18 e 0,2 in Ue-28. Sullo stesso trimestre 2013, c'è un aumento di 0,4% in Ue-18 e 0,7% in Ue-28.

Secondo le stime Eurostat 224,9 milioni di persone avevano un lavoro nell'Ue-28 e 146,5 milioni nella zona euro.

Tra gli Stati membri ad aver registrato la crescita più elevata rispetto al trimestre precedente, l'Estonia (+1,2%), il Portogallo (+0,9%), e la Spagna (+0,7%) mentre Lituania (-1%) e Cipro (-0,1%) sono gli unici due Paesi che hanno visto delle flessioni.

In Germania il rialzo è stato dello 0,2%. In Gran Bretagna è stimato dello 0,5%, mentre la Francia resta al palo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS