Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'inflazione annuale a gennaio nell'eurozona è stata dello 0,3%. I nuovi dati Eurostat rivedono al ribasso la precedente stima flash che dava il tasso allo 0,4%. A dicembre era stata dello 0,2%, mentre a gennaio 2015 era a -0,6%.

Nei 28 l'inflazione a gennaio è dello 0,2%, stabile rispetto a dicembre, mentre un anno prima era a -0,5%.

Dieci ancora i Paesi europei in cui a gennaio è stata registrata un'inflazione negativa. I tassi più bassi sono stati riscontrati in Polonia (-1,7%), Romania (-1,5%) e Cipro (-1,1%). L'inflazione più alta, invece, è stata in Belgio (1,8%), Austria (1,4%) e Svezia (1,3%). Rispetto allo scorso dicembre, l'inflazione annuale è scesa in 12 Paesi, è rimasta stabile in 2 ed è salita in 14.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS