Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I ministri europei delle finanze hanno definitivamente approvato oggi l'accordo sullo scambio automatico di informazioni in materia fiscale con la Svizzera.

La Svizzera e l'Ue hanno firmato l'accordo in maggio. Prima che gli Stati membri potessero approvarlo formalmente era necessario attendere che il Parlamento europeo si occupasse del dossier, anche se ha solo un diritto di audizione in materia fiscale.

La decisione per Bruxelles è definitiva, ma ora tocca alle Camere federali decidere in merito all'accordo. Il Consiglio federale ha trasmesso il relativo messaggio al parlamento a fine novembre. In caso di approvazione la raccolta di informazioni potrebbe iniziare nel 2017 e lo scambio automatico nel 2018.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS