Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier giapponese Shinzo Abe a Bruxelles.

KEYSTONE/AP/FRANCOIS WALSCHAERTS

(sda-ats)

L'Unione Europea e il Giappone hanno trovato un "accordo di principio sull'accordo di libero scambio e sull'accordo di partnership a livello politico". E "questo definirà la strada per i nuovi accordi".

È quanto hanno annunciato in una dichiarazione congiunta il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker e il premier del Giappone Shinzo Abe.

L'intesa col Giappone prevede per la parte economica l'accordo di libero scambio, che potrebbe far aumentare il valore delle esportazioni europee di 20 miliardi, e per quella politica l'accordo di partenariato sui grandi temi quali clima, terrorismo, sicurezza, energia, migranti.

L'intesa commerciale è la "più importante mai conclusa dall'Ue", dopo quella sfumata con gli Usa, e per la prima volta include anche un impegno sulla lotta al cambiamento climatico con il rispetto di quanto deciso a Parigi.

Grazie a questa verranno rimossi quasi tutti i dazi doganali con risparmi di 1 miliardo di euro l'anno, consentendo da una parte la tutela ma anche lo sviluppo del settore auto europeo e dall'altra l'apertura del mercato giapponese ai prodotti agroalimentari dell'UE, dai formaggi alle carni sino ai vini, riconoscendo anche 205 indicazioni di origine.

Le imprese europee avranno inoltre accesso al mercato dei servizi, dei trasporti e delle telecomunicazioni, oltre agli appalti pubblici di 48 principali città giapponesi. Vengono poi rafforzati gli standard per la protezione dei dati personali.

Sul fronte invece dell'accordo di partnership strategica, questo "è un reale passo avanti per il nostro partenariato, che riflette l'importanza che diamo alla nostra relazione", ha dichiarato l'Alta rappresentate dellUE Federica Mogherini, spiegando che verrà rafforzato il lavoro comune su alcune "nuove aree di cooperazione" tra cui la cybersicurezza e la gestione dei disastri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS