Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Bisogna uscire dai sentieri battuti: è stato l'appello lanciato oggi dal consigliere federale Ueli Maurer in occasione della tradizionale giornata dedicata ai quadri dirigenti del Dipartimento della difesa.
L'edizione 2010 si è svolta in un luogo insolito: l'invito ufficiale indicava come punto di ritrovo la stazione di Berna-Brünnen, ma l'incontro si è svolto in una radura situata tra Neuenegg e Rosshäusern e per raggiungerla - dopo un viaggio in pullmann - è stato necessario camminare per una ventina di minuti.
Parlando a una folla di quasi mille persone, Maurer ha detto che bisogna superare le barriere: il cambiamento è necessario, per il dipartimento della difesa, ma anche per la Svizzera. Bisogna avere il coraggio di uscire dai sentieri battuti e di formulare idee nuove, ha affermato.
Il consigliere federale ha tracciato un bilancio positivo dell'anno 2009, ma ha anche sottolineato le difficili condizioni finanziarie in cui si dibatte l'esercito. La sicurezza della Svizzera ha un prezzo, che è destinato a crescere. Specialmente in tempo di pace è difficile far accettare un incremento delle spese militari, ma il tema va affrontato. Maurer ha preannunciato un rapporto sulla politica di sicurezza, che sarà posto in consultazione il prossimo marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS