Navigation

Ueli Maurer nei Paesi del Golfo: concluso il controverso viaggio

Il presidente della Confederazione Ueli Maurer è rientrato dal viaggio di lavoro nei Paesi del Golfo. KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2019 - 18:34
(Keystone-ATS)

Il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha concluso oggi il suo controverso viaggio nella regione del Golfo.

Accanto principalmente a questioni di politica finanziaria, le discussioni, sia negli Emirati Arabi Uniti che in Arabia Saudita, hanno riguardato anche lo Stato di diritto, la democrazia e i diritti dell'uomo. Lo ha indicato, in un comunicato diramato oggi, il Dipartimento federale delle finanze (DFF), diretto dallo stesso Maurer. Il presidente della Confederazione a Riad, capitale dell'Arabia Saudita, ha incontrato tra gli altri il re Salman bin Abd al-Aziz Al Saud e il principe ereditario Mohammed bin Salman Al Saud.

A causa delle violazioni dei diritti dell'uomo in Arabia Saudita, ma anche del ruolo presuntamente svolto dal principe ereditario nel caso dell'omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi in un consolato a Istanbul (Turchia), la visita di Maurer è stata molto controversa. Il principe è infatti sospettato di aver commissionato l'uccisione del giornalista. Bin Salman nega, ma allo stesso tempo, quale dirigente della monarchia, ha assunto "piena responsabilità" per gli eventi.

A Riad, la delegazione svizzera ha avuto soprattutto colloqui con i ministri del commercio, dell'economia e delle finanze in merito all'ulteriore sviluppo delle relazioni bilaterali e a progetti concreti in materia finanziaria. Al congresso internazionale della Future Investment Initiative, sempre a Riad, Maurer ha tenuto uno dei discorsi di apertura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.