BERNA - La scoperta in Italia di un caso di vendita di falso Emmentaler preoccupa da qualche tempo l'organizzazione Emmentaler Switzerland e l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG), in particolare per il fatto che la merce incriminata è stata prodotta in Svizzera.
Il portavoce di Emmentaler Svizzera Christoph Stadelmann ha confermato oggi all'ATS la vicenda, portata alla luce dalla rivista "Schweizer Bauer". Lo stesso non ha però voluto rivelare quali siano le aziende implicate, sottolineando che è in corso di valutazione l'opportunità di un'azione legale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.