Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio federale può rimanere due mesi senza vicepresidente. Con 8 voti contro 4, l'Ufficio del Consiglio nazionale ritiene che l'assenza per due mesi provocata dalle dimissioni del socialista Moritz Leuenberger alla fine di ottobre non sia problematica.
Di parere diverso l'Ufficio del Consiglio degli Stati per il quale, "vista l'importanza di questa carica, occorre procedere all'elezione sostitutiva per la vicepresidenza per i mesi di novembre e dicembre". La decisione è stata presa con 4 voti contro 1. Per validare questa decisione, è ora necessario che l'Ufficio del Nazionale torni sui suoi passi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS