Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ufficio federale della cultura (UFC) sostiene nel biennio 2012-2013 sette musei considerati centri di competenze per la salvaguardia del patrimonio culturale svizzero. Fra di essi figura la Fondazione Marguerite Arp di Locarno. Nel biennio successivo saranno sostenute altre sei istituzioni.

Il sostegno ai musei si inserisce nei nuovi ambiti di attività attribuiti all'UFC dalla legge sulla promozione della cultura entrata in vigore all'inizio di quest'anno. Secondo quanto si è appreso oggi in una conferenza stampa a Berna, sette istituzioni ricevono in questo biennio sussidi specifici, per un totale di 420'000 franchi, che serviranno a garantire condizioni di conservazione ottimali.

La lista comprende il Museo Neuhaus di Bienne (BE), la Swiss Graphic Design Foundation, la Biblioteca Werner Oechslin di Einsiedeln (SZ), il Kunstmuseum di Lucerna, la Fondazione Marguerite Arp di Locarno (TI), la Fondazione Karl Bickel di Walenstadt (SG) e la Biblioteca pubblica e universitaria di Neuchâtel.

L'UFC ha inoltre riunito la collezione della fondazione Gottfried Keller e la Collezione d'arte della Confederazione, che insieme conservano quasi 30'000 opere d'arte e di design.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS