Navigation

UFSP mette in guardia sulle cozze olandesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2011 - 10:42
(Keystone-ATS)

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) avverte del pericolo legato al consumo di cozze provenienti dall'Olanda. In Francia 14 persone sono state vittime di disturbi gastrointestinali dopo aver mangiato questo prodotto, distribuito anche in Svizzera.

In un comunicato odierno si legge che le cozze non ancora vendute sono state ritirate e si invitano le persone che hanno già acquistato il prodotto a non consumarlo. La merce in questione è stata distribuita da Coop, Manor Rapperswil, Casino, Kaufmann come pure dalla gastronomia.

L'UFSP avverte le persone colpite da malessere dopo il consumo della derrata di contattare un medico. Le autorità olandesi stanno esaminando la causa dei disturbi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?