Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DUBAI - Il movimento integralista islamico somalo degli Shabaab ha rivendicato il duplice attentato di ieri sera a Kampala, in Uganda, in cui almeno 74 persone sono rimaste uccise. Lo riferisce la tivù satellitare Al Jazira.
Due o più ordigni sono esplosi in due locali della capitale ugandese affollati di appassionati di calcio che stavano seguendo la finale dei Mondiali del Sudafrica. Almeno uno dei due ordigni sarebbe stato fatto esplodere da un kamikaze, di cui oggi è stata ritrovata la testa.
Già l'esercito ugandese questa mattina aveva detto che i sospetti si concentravano sul gruppo di ribelli Al Shabaab, legato ad Al Qaida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS