Navigation

Ultimo saluto alla Terra dalla sonda diretta a Mercurio

La Terra vista dallo spazio, in una fotografia del 1970 KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2020 - 10:06
(Keystone-ATS)

Un ultimo saluto alla Terra, con foto ricordo, per prendere la spinta che la spingerà fino a Mercurio.

La sonda Bepi Colombo, nata dalla collaborazione fra l'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e quella giapponese (Jaxa), ha sorvolato il nostro pianeta alle 6,25 di oggi, avvicinandosi a meno di 12.700 chilometri.

Mentre si avvicinava l'ha fotografato e le immagini mostrano una Terra che brilla nell'oscurità, durante il momento difficile che sta affrontando a causa della pandemia di Covid-19.

Quella di oggi è una tappa importante nel lungo viaggio della sonda, lanciata nel 2018 per raggiungere nel dicembre 2025 il pianeta più vicino al Sole e fare osservazioni che potranno aiutare a ricostruire le origini del nostro sistema planetario.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.