Navigation

Un assicurato su otto ha cambiato cassa malati

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2010 - 11:00
(Keystone-ATS)

BERNA - Una persona su otto ha disdetto la propria cassa malati e dal prossimo anno avrà un nuovo assicuratore. È quanto risultata da un sondaggio del servizio internet Comparis. Il tasso di cambiamento è del 12,4%, contro il livello record del 15,4% dell'anno scorso.
Circa un milione di persone ha effettuato un passaggio, afferma Comparis oggi in una nota. Nella Svizzera tedesca il numero degli assicurati che ha cambiato cassa malati (13,3%) è stato, maggiore rispetto a quello della Svizzera francese (9,3%) dove i premi sono aumentati in maniera meno accentuata.
L'anno prossimo i premi saliranno mediamente dell'8,6%, dopo essere aumentati dell'11,5% quest'anno. Nel 2008, la progressione era stata del 3,3% e il 12% di assicurati aveva cambiato cassa, quasi come questo autunno.
Il sondaggio è stato realizzato su incarico di Comparis, dall'istituto di ricerche di mercato GfK Svizzera tra il 29 novembre e il 6 dicembre su un campione di 2000 persone in tutta la Svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?