Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Stamani un Boeing 737 della compagnia turca Tailwind-Airline dopo l'atterraggio all'aeroporto di Zurigo è finito su un prato. I 160 passeggeri provenienti da Antalia, in Turchia, hanno potuto lasciare illesi il velivolo circa un'ora dopo l'incidente. Un'indagine dovrà adesso determinare le ragioni dell'accaduto.

I fatti sono avvenuti dopo l'atterraggio alle 6:40, ha precisato la portavoce dell'aeroporto di Zurigo Sonja Zöchling, confermando una notizia del portale online 20minuten.ch. Il pilota ha cercato di liberare il veicolo rimasto bloccato attivando i reattori, ma senza successo. Il 737 è stato in seguito rimorchiato sulla pista da un veicolo speciale. Il traffico aereo non è stato perturbato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS