Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ricercatori dell'Università di Basilea hanno scoperto che il cortisolo, un ormone steroideo spesso definito "ormone dello stress", può far calare l'effetto dell'astinenza presso gli eroinomani. Studi diranno se può ridurre la dipendenza da alcool, nicotina o gioco.

La squadra di ricercatori guidata da Marc Walter e Dominique de Quervain ha studiato gli effetti del cortisolo su 29 tossicomani ai quali viene somministrata eroina sotto controllo medico, una droga che provoca forte dipendenza.

I partecipanti allo studio hanno ricevuto una pasticca di cortisolo o un placebo prima della dose di eroina. Il cortisolo ha provocato ha diminuzione del 25% di astinenza e quindi un minor bisogno di assumere droga, fanno sapere gli studiosi sulla rivista specializzata "Translational Psychiatry".

La stessa diminuzione non è stata riscontrata tra i pazienti che hanno assunto il placebo e una debole dose di eroina. I ricercatori affermano di non sapere ancora se il cortisolo può davvero ridurre la dipendenza nella vita quotidiana, ha precisato Marc Walter, capo-medico delle Cliniche psichiatriche universitari di Basilea. Un ulteriore studio sarà effettuato per determinale se il cortisolo aiuta i pazienti a ridurre il loro consumo di eroina e perfino renderli astinenti. Altri studi saranno pianificati per sapere se l'ormone in questione può avere effetti anche sulla dipendenza dal fumo, dall'alcool e dal gioco.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS