Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un sistema di frenaggio d'emergenza per garantire la sicurezza in caso di un'eventuale fuori pista, sarà installato all'aeroporto di Zurigo, in particolare sulla pista 28, ritenuta troppo corta. Una prima in Svizzera. I lavori dovrebbero durare due anni per una spesa di 15 milioni di franchi.

Si tratta del sistema EMAS (Engineered Materials Arresting System). Se durante la fase di atterraggio o in caso di interruzione della procedura di decollo un velivolo finisce fuori dalla pista 28, verrà convogliato in una pavimentazione con blocchi di calcestruzzo rivestiti autobloccanti.

Questa pavimentazione speciale assorbe l'energia cinetica, frenando l'aereo in tempi rapidi e senza nessuna messa in pericolo. Negli scorsi anni i cosiddetti "overrun" sono stati la causa più frequente a livello mondiale di incidenti aeronautici, fa sapere l'Ufficio federale dell'aviazione civile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS