Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mangiare una pera al giorno toglie i chili di troppo di torno.

E' quanto si evince da uno studio condotto presso la Louisiana State University secondo cui chi consuma abitualmente questo frutto risulta sempre più magro rispetto a chi non include la pera nella propria alimentazione, e questo è vero a parità di calorie giornaliere assunte e di sport praticato. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nutrition and Food Science.

I nutrizionisti Usa hanno tenuto conto di una vasta mole di dati accumulata nel corso di 9 anni nell'ambito dello studio ''National Health and Nutrition Examination Survey'', che ha coinvolto in tutto 24.808 persone dai 19 anni in su. E' emerso che coloro che consumavano mediamente una pera al giorno o che comunque erano soliti mangiare una pera ogni tanto risultavano sempre più magri rispetto a coetanei che invece, non mangiavano mai la pera.

Il dato è interessante, sostengono gli autori della ricerca, perché il campione assumeva giornalmente una quantità simile di calorie e svolgeva tendenzialmente la stessa quantità di attività fisica. Significa che, a parità di calorie ingerite di sport praticato, chi mangia una pera ogni tanto ha una marcia in più per rimanere magro. È probabile che il segreto della pera sia nel suo alto contenuto di fibre che aiutano la digestione e stimolano il senso di sazietà.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS