Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La tomba dei patriarchi a Hebron, luogo santo sia per ebrei che per musulmani

KEYSTONE/EPA/ABED AL HASHLAMOUN

(sda-ats)

Il premier Benyamin Netanyahu ha annunciato il taglio di un altro milione di dollari dalle spese che Israele paga come membro dell'Onu, dopo la decisione dell'Unesco di dichiarare la Tomba dei Patriarchi ad Hebron, "sito palestinese" del Patrimonio Mondiale.

Netanyahu prevede anche che con quella somma sia costruito un Museo dell'eredità ebraica a a Kiryat Arba e a Hebron e ad altri progetti nella città. Già in precedenza dopo altre decisioni dell'Unesco, come quella su Gerusalemme, il premier aveva tagliato i fondi all'Onu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS