Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Unia ha ottenuto un successo nella sua richiesta di diventare partner contrattante nella convenzione nazionale fra l'Associazione svizzera dei trasportatori stradali (ASTAG) e Les Routiers Suisse. La Corte suprema ha infatti accettato un ricorso contro una sentenza del Tribunale regionale di Berna-Mittelland, che aveva respinto in prima istanza la domanda del sindacato.

In un comunicato odierno, Unia si dichiara soddisfatta della sentenza, in quanto la propria intenzione è quella di meglio difendere gli interessi degli autotrasportatori iscritti nelle proprie file.

Il Tribunale cantonale ha giudicato una rappresentazione del 5% dei lavoratori nel settore sufficiente affinché un sindacato possa partecipare ai negoziati. ASTAG, al contrario, sostiene che il numero di autisti rappresentato da Unia non sia sufficiente. Il Tribunale regionale dovrà ora riesaminare il caso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS