Il numero uno di United Airlines, Jeff Smisek, e altri due top manager della compagnia aerea statunitense si sono dimessi. Ad annunciarlo è la società. La decisione - scrivono i media americani - sarebbe legata a un'inchiesta federale per corruzione.

Inchiesta che vede coinvolti i vertici della Port Authority di New York e New Jersey. Smisek, nominato amministratore delegato nel 2010 quando ci fu la fusione con la Continental Airlines, sarà sostituito da Oscar Munoz, già nel board della compagnia.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.