Navigation

Università: Pavia festeggia i 650 anni dalla fondazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2011 - 13:39
(Keystone-ATS)

Pavia si appresta a celebrare le sue eccellenze culturali. La prossima settimana verranno festeggiati i 650 anni di fondazione dell'Università ed i 450 del Collegio Borromeo. Due eventi che vedranno, giovedì 27, anche la presenza del presidente del Senato italiano Renato Schifani.

Il 27 ottobre 1361, per volontà di Galeazzo II Visconti, veniva inaugurato il primo anno accademico dello "Studium Generale" di Pavia. Seicentocinquanta anni dopo, le più antiche Università europee si incontreranno a Pavia per celebrare l' "Initium Studii Papiensis".

Una cerimonia che intende mettere in rilievo la dimensione europea ed internazionale dell'Ateneo pavese che sarà preceduta, mercoledì 26 ottobre, dalla riunione del 'Gruppo di Coimbrà, un'associazione di 40 Università europee (fondata nel 1985 e poi formalmente costituita nel settembre 1987 a Pavia) la cui missione è quella di promuovere la cooperazione tra i suoi membri con l'obiettivo di raggiungere standard di eccellenza per l'apprendimento e la ricerca attraverso lo scambio internazionale di studenti e personale accademico.

Giovedì 27 ottobre, in Aula Magna, si svolgerà la solenne cerimonia per i 650 anni dell'Ateneo pavese. Sarà celebrato anche il 450/esimo anniversario della fondazione del Collegio Borromeo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?