Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un individuo in possesso di esplosivo è stato arrestato nei pressi del Golden Gate Bridge, a San Francisco, California.

L'uomo, il cui nome è Ryan Kelly Chamberlain II, 42 anni, era al centro di una caccia all'uomo da giorni. L'Fbi ha precisato che l'accusa è di detenzione di materiale esplosivo rinvenuto nella sua abitazione. Secondo quanto riportato dalla Cnn, l'uomo, con alle spalle una storia di depressione, aveva postato su Facebook un messaggio con scritto 'Goodbye', 'Arrivederci', che faceva pensare ad un tentativo di suicidio.

SDA-ATS