Navigation

Uomo ucciso in un parcheggio di Losanna, forse vittima di litigio

La zona di Ouchy è stata teatro di un omicidio. KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2020 - 17:00
(Keystone-ATS)

Omicidio in un parcheggio sotterraneo ieri sera a Losanna: un africano di una trentina d'anni è morto stroncato da una coltellata sferrata nel corso di un litigio, stando a notizie diffuse dai media che citano testimoni oculari.

Il fatto di sangue è avvenuto intorno alle 21.30 al terzo piano sotterraneo dell'autorimessa del porto di Ouchy, un quartiere del capoluogo vodese. La vittima è un cittadino del Gambia di una trentina d'anni non ancora formalmente identificato, ha indicato la polizia comunale, che ha confermato anche la morte per accoltellamento. Gli inquirenti hanno lanciato un appello affinché si facciano avanti tutti coloro che possono aiutare a far luce sul caso.

Le autorità non si sbilanciano sui retroscena dell'accaduto. Diverse persone - riferisce un lettore di 20 Minutes - sono uscite dal posteggio gridando che un uomo era stato accoltellato e che c'era sangue dappertutto. I soccorritori giunti sul luogo del dramma non sono riusciti a rianimare la vittima, che è deceduta sul posto. Sempre stando a informazioni dei media la polizia ha registrato l'identità di tutti coloro che sono usciti dal parcheggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.