Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il marito della donna di 65 anni trovata morta nel proprio letto ieri mattina ad Altdorf ha confessato di aver ucciso la donna, da tempo costretta a letto. Lo ha comunicato oggi al polizia urana. Dall'autopsia effettuata oggi è emerso che la vittima è stata ferita gravemente alla gola con un coltello ed è morta subito.

Il 69enne era già stato arrestato ieri; durante l'interrogatorio ha ammesso la sua responsabilità, ma ha mantenuto il riserbo sui motivi del gesto. L'uomo è stato trasferito in una clinica specializzata poiché vi è il rischio che possa togliersi la vita

SDA-ATS