Navigation

UR: autotrasportatori in retromarcia sull'A2 per evitare controlli

I tre autotrasportatori fermati sabato dalla polizia sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2020 - 17:01
(Keystone-ATS)

Tre autotrasportatori hanno fatto retromarcia per circa 300 metri sull'autostrada A2 sabato verso le 18.00 nei pressi dell'area di servizio di Erstfeld (UR).

La polizia urana, allertata da cittadini, ha poi scoperto che i tre volevano sottrarsi a un controllo perché i loro veicoli presentavano difetti tecnici.

Una pattuglia delle forze dell'ordine ha ritrovato i tre autotreni a due piani, che trasportavano automobili, posteggiati nella vicina area di servizio e li ha identificati, si legge in una nota odierna.

Presumibilmente i tre camionisti hanno fatto marcia indietro quando hanno visto il centro di controllo del traffico pesante. Dopo le opportune verifiche, i tre automezzi sono stati fermati. Si trovano ora in fase di riparazione e potranno continuare il viaggio solo quando adempieranno le norme di sicurezza stradale, precisa ancora la polizia.

I tre conducenti sono stati denunciati per aver fatto retromarcia sull'autostrada, per aver violato le disposizioni sulla durata del lavoro e del riposo, per difetti tecnici nonché per aver guidato veicoli con impatto ambientale negativo. Dovranno depositare una cauzione di svariate migliaia di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.