Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non è chiaro quando arriverà sul mercato la "marijuana di Stato" in Uruguay: il presidente José Mujica ha assicurato che non potrà essere consegnata alle farmacie prima del 2015, ma la Giunta Nazionale preposta alla questione assicura che sarà disponibile già da novembre.

Mujica ha dichiarato che "la vendita diretta ai consumatori si sposterà all'anno prossimo, perché ci sono problemi pratici. Se facciamo troppo in fretta, le cose vengono male e sarà un problema". Secondo il presidente, "ci sono cose da risolvere, come il fatto di avere un software che funzioni" per la registrazione dei consumatori prevista dalla riforma.

Da parte sua il direttore della Giunta, Diego Canepa ha assicurato che non ci sarà nessun ritardo. "Stiamo lavorando per arrivare a fine anno con la marijuana in vendita nelle farmacie: ora ci stiamo occupando dell'attribuzione delle licenze ai privati e dello sviluppo delle serre" dove si coltiverà la cannabis, ha spiegato.

Subito dopo, però, il sottosegretario alla Sanità, Leonel Briozzo, ha sostenuto di nuovo che per "motivi biologici" la marijuana non sarà in vendita fino al 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS