Navigation

Uruguay: Lacalle Pou eletto nuovo presidente

Luis Lacalle KEYSTONE/AP/SANTIAGO MAZZAROVICH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 novembre 2019 - 18:28
(Keystone-ATS)

Luis Lacalle Pou, candidato di opposizione del Partito Nazionale, è il presidente eletto dell'Uruguay, dopo aver registrato un vantaggio già insormontabile rispetto al suo rivale e candidato del partito al governo Frente Amplio, Daniel Martínez.

Lacalle Pou, che ha registrato 3090 voti nella prima revisione nel secondo scrutinio (aveva bisogno di superare i 2000 voti per vincere), ha espresso su Twitter la sua "riconoscenza e ringraziamento a tutti gli uomini e le donne che stanno difendendo i voti e la democrazia". Anche il rivale Martinez ha ammesso la sconfitta: "Salutiamo il presidente eletto Luis Lacalle Pou, con il quale terrò un incontro domani. Ringrazio coloro che hanno espresso la loro fiducia in noi con il loro voto", ha scritto su Twitter.

La Corte elettorale, nel frattempo, continua lo scrutinio e intende proclamare sabato il vincitore delle elezioni presidenziali. Per la prima volta in 15 anni, un candidato che non appartiene al Frente Amplio ha ottenuto alla presidenza dell'Uruguay.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.