Il ministro della Giustizia Jeff Sessions si è dimesso con effetto immediato su richiesta del presidente americano Donald Trump. Lo riportano i media americani.

"Ringraziamo il ministro della Giustizia Jeff Sessions, e gli auguriamo il meglio". Lo twitta Trump, annunciando che Matthew Whitaker, capo dello staff di Sessions, sarà temporaneamente ministro della giustizia ad interim. "Un sostituto permanente sarà nominato successivamente".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.