Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

John David LaDue viene da una buona famiglia, e dice di non essere mai stato vittima di bullismo, qualcosa tuttavia ha portato il 17enne del Minnesota a preparare un terribile massacro nei minimi dettagli per uccidere la sua famiglia, piazzare delle bombe in una scuola e poi sparare agli studenti.

Voleva realizzare il suo piano il 19 aprile, un giorno prima del 15esimo anniversario della strage alla Columbine High School in Colorado, ma è stato scoperto e arrestato prima di portare a termine il suo folle piano.

Ora è in carcere con l'accusa di diversi reati, tra cui tentato omicidio. "Penso di essere davvero malato di mente, e nessuno lo ha notato", ha detto agli investigatori, secondo quanto riporta la Cnn.

"Ho cercato di nasconderlo", ha aggiunto. Il teenager voleva che il suo attacco fosse più efficace di quello di Adam Lanza, che nel dicembre 2012 ha ucciso venti bambini e sei adulti alla Sandy Hook Elementary School, in Connecticut, per poi togliersi la vita. Il 17enne non aveva stima di Lanza poiché ha sparato a dei bambini piccoli: a suo parere era più onorevole uccidere studenti della sua età.

SDA-ATS