Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: 35 anni ad americano coinvolto in attentati Mumbai

David Coleman Headley, 52 anni, cittadino americano di origine pakistana coinvolto nei sanguinosi attentati del 2008 a Mumbai, in India, è stato condannato a 35 anni di carcere dal giudice distrettuale di Chicago.

"Non ho alcuna fiducia nelle parole di Headley che dice di essere cambiato e di credere nello stile di vita americano", afferma il giudice nella sentenza. Negli attacchi del novembre 2008 a Mumbai un gruppo di terroristi islamici, provenienti dal Pakistan, uccise 160 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.